A ginnasta olimpica chì hà sbarcatu una rutina impeccabile nantu à una gamba rotta

A ginnasta olimpica chì hà sbarcatu una rutina impeccabile nantu à una gamba rotta



Fighjulà a ginnastica di a squadra maschile in Rio luni sera mi ramentava una storia chì aghju intesu prima durante l'Olimpiadi di Londra 2012. Tandu m'hà datu a pelle di pelle d'oca è ancu avà.



Publicità

Hè u racontu assai bè ducumentatu di a ginnastica giappunese Shun Fujimoto chì, durante i Ghjochi di u 1976 in Montreal, hà aiutatu u so paese à ottene a medaglia d'oru piattendu u fattu ch'ellu avia rottu u ghjinochju nanzu à a cumpetizione è cuntinuendu cù altri dui eventi.

In quelli ghjorni, u Giappone era dominante in a ginnastica di a squadra maschile, avendu vintu l'oru in i quattru Olimpichi precedenti, è Fujimoto sapia chì in un cuncorsu cusì strettu cù i so rivali più stretti l'Unione Soviètica, qualsiasi puntu cadutu significaria a fine di quellu regnu è tamanta delusione per u so paese è i so cumpagni di squadra.



Cusì dopu avè sustinutu ciò chì deve esse statu una ferita scruccunante durante u so eserciziu à u pianu, hà continuatu cù a so rutina di cavallu pommel, marcendu 9.5, prima di passà à l'evenimentu finale, l'anelli.

Benintesa, sapia chì ancu s’ellu pudia passà per quell’ultima esecuzione duverebbe sbarcà nantu à a so gamba ferita dopu à un sbarcu cumplicatu da una altezza di quasi trè metri.

Non solu hà compiu a rutina, ma hà fattu un sbarcu solidu nantu à i dui pedi è hè statu in piedi, per registrà un incredibile 9.7, malgradu dislocà a rotula è strappà i ligamenti in a so gamba in u prucessu.



Si dice chì un duttore hà rimarcatu dopu Cumu hè riesciutu à fà saltichjate è torce è sbarcà senza crollassi in urli hè al di là di a mo comprensione.

Publicità

Eccu Fujimoto chì ramenta a so incredibile impresa, cù filmati di quella rutina finale. Quand'ellu sbarca si pò vede ciò chì accade à a so ghjamba, è ancu a grinta è a determinazione in faccia per ùn lascià vede u dulore. Ùn aghju micca indicatu questu per esse morbosu ma solu per illustrà una storia ispiratrice di curaghju spurtivu mentre i Ghjochi Olimpichi di quist'annu si svolgenu.